Terapie naturali - agopuntura e riflessologia plantare

Agopuntura

Huangdi disse:

"So dalla tradizione che nell’Alta antichità vivevano gli uomini Autentici: si erano impadroniti del Cielo e della Terra, tenevano nelle loro mani lo yin e lo yang, espiravano ed inspiravano le essenze e i soffi; saldi in loro stessi grazie alla custodia degli Spiriti, nelle loro carni, realizzavano l’unità. Così raggiunsero La stessa longevità del Cielo/Terra, senza conoscere altro termine.

Essi vivevano della Via.”

 

Tratto da “Huangdi Neijing – SUWEN – Cap. I

Trovare quindi un equilibrio tra yin e yang per vivere secondo ciò che il Cielo e la Terra ci dona ed entrare in risonanza con essa. Da sempre la parola Equilibrio ha per me un grande significato, trovare il giusto mezzo in ogni attività o pensiero. L’Agopuntura si pone proprio questo obiettivo, ri-equilibrare le nostre energie yin e yang apparentemente opposte, ma allo stesso tempo complementari, trovare la giusta risonanza con l’ambiente esterno e le persone che ci circondano.

 Si legge su wikipedia:

“L'agopuntura è una medicina alternativa che fa uso dell'inserzione di aghi in taluni punti del corpo umano al fine di promuovere la salute ed il benessere dell'individuo: secondo la medicina tradizionale cinese, stimolando questi punti si possono correggere gli squilibri nel flusso del qi attraverso canali conosciuti come "meridiani".

Le interruzioni di questo flusso sono ritenute responsabili della malattia. Si considera che il dolore indichi un blocco o una stagnazione del flusso del qi; un assioma della letteratura medica dell'agopuntura è "niente dolore, niente blocco; niente blocco, niente dolore".

 

A seconda del disequilibrio energetico l’agopuntura può avvalersi anche di moxibustione, ovvero non solo pungere i punti, ma anche riscaldarli con moxa, e di coppettazione, creare con delle coppette di vetro del sottovuoto sulla pelle.

Fondamentale è lo scambio terapeutico, la viva collaborazione tra il terapeuta e il paziente, non è importante solo il “dare” del terapeuta, ma assolutamente vitale il “ricevere in modo attivo” del paziente.  

Rilfessologia plantare

“Il piede umano è un’opera d’arte e un capolavoro d’ingegneria"

-Michelangelo Buonarroti

 

Anche la riflessologia plantare ha il compito di ri-equilibrare le energie del nostro corpo attraverso la stimolazione di alcune aree e punti sulla pianta del piede che si riflettono energeticamente su alcuni organi, zone del corpo.

Massaggio base: 

Massaggio stimolante e allo stesso tempo rilassante della durata di ca. 45 minuti, meglio se fatto lontano dai pasti e come unica controindicazione, da non effettuare su donne in gravidanza o durante il ciclo mestruale.

Massaggio riflessologia chakra: 

Massaggio per riequilibrare i 7 Chakra riflessi sulla pianta dei nostri piedi della durata di ca. 36 minuti, molto delicato, sottile e rilassante per ritrovare la giusta armonia.

 

RICHIEDI APPUNTAMENTO