BBColor® - energia dei colori dei fiori in gocce. Cosa sono?

Attraverso questa semplice storia possiamo capirne il significato.

 

Leandro : « Buon Giorno Signora ; come sta ? » Attilia : «Buon Giorno Dottore. Sto un po’ meglio grazie. »
Leandro : « Ha preso le gocce ? » Attilia : « Certo che le ho prese, e mi sembra che mi abbiano giovato. »
Leandro : «Se non sbaglio le avevo dato delle gocce di giallo da prendere insieme alle gocce di Quarzo Citrino, è così ? » Attilia : « Proprio così ; era necessario e utile mescolare le gocce, dato che dal test che abbiamo fatto risultava che c’era un sinergismo... cioè le gocce di un tipo assieme alle altre produvano un effetto superiore. »


Leandro : « Molto bene ; oggi faremo un test ulteriore, e cioè andremo a verificare se i gialli dei fiori potranno essere utili alle sue « disarmonie » che non chiamo disturbi... perché i disturbi, come qualunque malattia, sono mancanza di armonia. Cominceremo col testare i colori di questo bellissimo fiore.»

Attilia : « Che bel fiore... ma questo non è giallo. »
Leandro : «Non è solo giallo ; c’è del giallo ma ci sono anche altri colori che potrebbero esserle utili. Vediamo cosa dice il suo muscolo con la fialetta test.» Attilia : « In questa fialetta ci sono tutti i colori della fotografia ? »
Leandro : « Proprio così. Ci sono le vibrazioni di tutti colori che lei vede nella foto. Ora proviamo : No ; il suo muscolo dice che non le è utile. Proviamo ora questo che ha un po’ di giallo e molto verde ; sa il verde è il colore dell’equilibrio.»

Attilia : « Bellissimo anche questo ; che fiore è ? »


Leandro : «Questo fiore è IPERICO e, proprio grazie all’unione di questi due colori è utile a molte persone. Proviamo anche questo con la provetta corrispondente.»
Attilia: «Ma lei dottore dice che in quella semplicissima provetta dove è del liquido bianco ci sono tutte le vibrazioni dei colori che ci sono nella fotografia ? Ma com’è possibile ? L’ha fatto lei ? »
Leandro : «Non proprio. Io ho semplicemente pensato che , se la mia macchina puòdarmi le vibrazioni del colore, può sicuramente fornirmi le vibrazioni di tutti i colori che le presento. La componente interessante è che, in questo caso, grazie alla diapositiva, io fornisco dei colori naturali, ciò che mi dà la natura.

Possiamo proprio dire che la tecnologia è al servizio della natura. Io ho semplicemente pensato e cercato di portare a termine. La kinesiologia mi permette di dimostrare la validità dei miei pensieri. Ora proviamo con lei anche questo fiore. Il suo muscolo mi dice che non le è utile. Testiamo ora questo stupendo fiore giallo :

Attilia : « Anche questo è molto bello. Questo lo conosco, è una FRESIA GIALLA... è vero dottore ? »
Leandro : «Proprio così signora. Ecco ora questo fiore le va bene... anche se vado a testarle il deficit che lei ha al plesso solare. » Attilia : « Mi fa piacere. Che bei gialli ! »
Leandro : «Ha detto giusto. Il fiore ha tante tonalità di giallo... e sono tutti questi gialli che ci dà la natura che potranno giovarle. Vede signora, con le vibrazioni cromatiche di questo fiore, lei si troverà a fare un passo avanti verso il miglioramento del suo benessere. È vero che le sarà utile perché l’abbiamo constatato con la « kinesiologia spicciola ». Non si può sapere con precisione quanto le vibrazioni dei colori di questo fiore potranno giovarle. È sicuro che l’utilità potrà essere determinante o solo utile. Abbiamo però la certezza che, nella gocce che lei prenderà, dal punto di vista fisico, c’è solo dell’acqua e una percentuale di alcool per evitare che l’acqua imputridisca.» Attilia : « Assieme alle gocce del fiore devo prendere altro ? »
Leandro : « Per il momento non deve prendere niente di nuovo. È necessario prendere in considerazione il fatto che il disturbo non è recente, nel senso che il perché del disturbo potrebbe risalire a molti anni addietro, allora bisogna aver la pazienza di aspettare che queste fini energie lavorino... dato che non lavorano con violenza. » Attilia : « Grazie dottore. Ci vediamo fra circa tre settimane per controllare la situazione. »
Leandro : « Certamente. Potremo vedere se avrà bisogno delle vibrazioni di altri fiori, o cristalli o energie armoniose di conchiglie. » Attilia : « Ha parlato di conchiglie ? »
Leandro : « Sì. È stato un accenno all’Armonia. Ne parleremo più avanti. »

 

 PAGINA FOTO FIORI disponibili in gocce BBColor®

 

VAI ALLO SHOP