Sarcoide equino e BBColor®

by Iris Bruzzone

Sono rientrata a casa dalla Scuderia Associazione Tarpan a Bogno e permane in me la pace che solo i cavalli possono trasmetterti oltre all’odore gradevole di natura e semplicità. Ci tengo a sottolineare che in questa Scuderia i cavalli sono tenuti allo stato più  naturale possibile e quindi soprattutto qui il rispetto è un fattore fondamentale. 

Tra i diversi cavalli presenti in scuderia, c’è anche Nokia, una splendida cavalla nata nel 2007.

 

Vi parlerò proprio di lei, perché Nokia da circa 6 mesi presenta un sarcoide in sede dell’addome posteriore e da circa un anno anche uno in zona genitale. 

Un sarcoide è un tumore fibroblastico benigno che aggredisce localmente la pelle degli equini (cavalli, asini e muli) la cui unica soluzione spesso è l’asportazione chirurgica.

Su richiesta del proprietario, Nokia è stata sottoposta alla terapia naturale BBColor® con gocce assunte per via orale con il cibo. È stata la prima volta per tutti e con grande piacere ho voluto partecipare.

A seguito del test BBColor® specifico per Nokia abbiamo riscontrato la necessità di assumere l’informazione vibrazionale del colore Turchese e del cristallo Mookaite per aiutare Nokia a ritrovare un equilibrio psicofisico.

Un breve accenno ad alcune proprietà di queste due informazioni.

Colore Turchese: una mescolanza di verde e blu di cui ne riprende entrambe le qualità. In particolare è il colore dell’inconscio ed è indicato per problemi di pelle, intestino e blocchi psicofisici in generale.

Cristallo Mookaite: ha un tropismo sul primo, secondo e terzo chakra, indicato per stabilizzare la salute, rinvigorire il sistema immunitario, accelerare la guarigione delle ferite e infondere calma. 

Dopo un mese di gocce, abbiamo avuto la sorprendente e veloce crescita del sarcoide presente sull’addome e con nostro stupore si è infine staccato da solo dalla pelle di Nokia lasciando un segno grande appena un centimetro di diametro circa. Dal lato comportamentale pare che Nokia abbia più interesse a socializzare e collaborare.

 

Attualmente sta ancora prendendo le gocce perché c’è ancora il sarcoide in zona genitale ed è necessario stabilizzare le energie e per questo ci vuole tempo.

Il sintomo è solo la parte esterna a noi visibile e non la causa-radice del tumore. Se non “eliminiamo”, trasformiamo, riequilibriamo la causa, il conflitto che sta alla radice del sintomo, esso persisterà o si ripresenterà in forme diverse.