Dopo i 45 anni...

Molto spesso i pazienti affermano “sono stata bene fin verso i 45 anni e poi mi è arrivato addosso di tutto”. Questo purtroppo è un ritornello molto sentito.

Perché?

Perché dopo i 45 anni il nostro corpo sembra precipitare e non collabora più?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo innanzitutto riflettere su come abbiamo trattato il nostro corpo/mente e che dai 45 anni in poi fisiologicamente il nostro corpo ha sempre meno minerali basici.

Il vissuto precedente non può essere spazzato via in pochi mesi solo perché “oggi” mangio bene, dormo bene e mi tratto bene! No, si potrebbe dire che il corpo non dimentica!

Questo è un fatto reale, non dobbiamo dimenticare o pretendere che, in poco tempo dal nostro cambio di rotta, tutto torna come prima, anzi!!!

Ma ora passiamo ai minerali basici. Cosa sono?

Sono minerali di natura basica, quali ferro, potassio, magnesio e calcio, minerali con un pH alcalino, presenti nel nostro organismo per fare da tampone agli acidi.

Sì, essi sono in grado di neutralizzare ed eliminare le sostanze acide (tossine) presenti costantemente nel nostro organismo (derivanti da cibo e/o bevande acide, stress, inquinamento ambientale, eccessivo sforzo fisico etc) e riportare costantemente a un pH neutro il nostro sangue arterioso.

 

Il nostro sangue, come del resto i nostri organi e tessuti di cui sono nutriti, dovrebbero mantenere un pH 7 neutro per poter essere in salute. Se il pH scende e comincia ad essere acido allora cominciamo ad avere sintomi quali malessere, stanchezza, dolori muscolari, dolori articolari, depressione, obesità etc… più il nostro organismo sarà acido e più problemi di salute avremo.

Quando i minerali basici, il nostro tampone contro gli acidi, viene a mancare o semplicemente a diminuire (soprattutto dopo i 45 anni!) ecco che subentrano i famosi acciacchi.

Purtroppo una volta subentrati i dolori, non possiamo sperare che in poco tempo tutto torni come prima… ci vorrà costanza, dedizione e soprattutto tempo per riportare l’organismo a uno stato di neutralità.

Come? L’unione fa la forza! Quindi possiamo agire su diversi fronti, grazie alle terapie naturali complementari e grazie a un’ottima acqua alcalina.

 

In un prossimo blog parlerò in particolare dell’acqua alcalina.

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published